CARRELLI ELEVATORI E SOLLEVATORI TELESCOPICI | NUOVO

Soluzioni di stoccaggio e movimentazione carichi 

I carrelli elevatori sono gli abitanti indiscussi di magazzini, magazzini automatici e cantieri. Indispensabili in attività di stoccaggio, carico/scarico merci, movimentazione e trasporto materiali. Si tratta di strumenti essenziali nel facilitare le attività quotidiane di molti settori fra cui l’edilizia, campo industriale, commerciale, impiantistica e molti altri. Una ricca categorizzazione li distingue e li ordina per tipologia di sollevamento, tipologia di ubicazione, tipologia di alimentazione.

LEADER si occupa della vendita di carrelli elevatori e sollevatori telescopici, muletti, transpallet. Contattaci per ricevere tutte le informazioni che vi occorrono, specifiche tecniche, assistenza o consulenza in genere. Nel nostro catalogo online troverete anche la possibilità di acquistare l’usato o di accedere ad un servizio di noleggio.

Carrelli-elevatori

MACCHINE DISPONIBILI

Carrello-telescopico-laterale
Muletto-sollevatore-frontale
Muletto-transpallet-sollevatore-industriale

Carrelli elevatori

Esistono diversi tipi di carrelli elevatori differenziati per struttura, per alimentazione o per destinazione d’uso. In particolare potrete trovarvi a scegliere fra:

Transpallet > si tratta di un carrello fornito di due forche, specifico per la movimentazione e il sollevamento di pallet in magazzini e capannoni. Grazie alla doppia forca è in grado di agganciare i bancali e trasportarli nelle posizioni richieste. Nella scelta di un transpallet è opportuno verificare la capacità di carico e l’altezza raggiunta dalle pale.

  • Manuale > generalmente sistemi più economici vengono manovrati manualmente dall’operatore, si tratta di strumenti leggeri in grado di sollevare di poco pallet e bancali con carichi limitati. Permettono di trasportare agevolmente carichi e pesi di cui uno spostamento manuale sarebbe impensabile all’interno del magazzino. Per peso e dimensioni ridotte è facilmente trasportabile tramite camion.
  • Elettrico > il transpallet elettrico può richiedere l’operatore a terra o a bordo a seconda del modello. I movimenti e le azioni del conducente sono agevolati, facilitati e resi più sicuri da supporti elettrici automatici.

 

Muletto > il classico carrello elevatore controbilanciato è un carrello che monta un controbilanciamento in ferro nella parte posteriore della macchina ed in grado di sollevare carichi anche molto importanti nella parte anteriore grazie ad un sistema di sollevamento a forche. Strumento rapido, utile per svolgere operazioni in interno ed esterno, ideale per operazioni di carico/scarico. Soluzione estremamente versatile grazie alla sua flessibilità e alla possibilità d’uso in ambienti ristretti, velocità nelle manovre e il costo tutto sommato contenuto. I muletti sono importanti compagni della logistica di magazzini e cantieri. Per quanto riguarda il muletto esistono diversi modelli sul mercato anche se la maggior parte delle differenze è data dalla tipologia di alimentazione e dalla struttura del montante. Per quanto riguarda la tipologia di alimentazione esistono macchine elettriche e macchine ad alimentazione termica (diesel o ad olio). Per la tipologia di montante invece i muletti si differenziano in:

  • Montanti doppi a bracci telescopici (con la possibilità di estensione già all’inizio del movimento di sollevamento).
  • Montanti doppi a sollevamento libero (in questo caso il montante non si estende fino a quando la forca non ha raggiunto la quota desiderata).
  • Montanti con tre bracci telescopici.

 

Carrello retrattile > si tratta di un carrello elettrico in grado di eseguire spostamenti ed inversioni di marcia agevolmente anche in spazi piuttosto ristretti grazie alla funzione di ritrazione del sistema montante a forche. Una variante del carello retrattile ha la possibilità di ruotare le ruote di 90° gradi consentendo di ottenere spostamenti laterali, questa funzione è particolarmente utile laddove si renda necessario lo spostamento di carichi lunghi.

 

Carrello commissionatore > si tratta di un sistema progettato per agevolare gli operatori nelle operazioni di picking e di preparazione degli ordini in magazzino. Il personale a bordo del mezzo può agevolmente raggiungere i comandi della macchina da una parte e il carico dall’altra. Esistono commissionatori per i diversi livelli di sollevamento e di prelievo degli elementi che compongono l’ordine (piano terra, bassi livelli, medio/alti livelli).

 

Carrello trilaterale/bilaterale > sono macchine elettriche progettate per lavorare in corridoi piuttosto stretti e per raggiungere altezze molto elevate (oltre 14 metri). La distinzione fra i vari modelli dipende dalla tipologia di montante:

  • Trilaterale: una torretta supporta il sistema di forche. La torretta rotante può girare su se stessa permettendo di prelevare o depositare carichi su entrambi i lati di una corsia, oltre che frontalmente a partire da terra.
  • Bilaterale: le forche telescopiche di questi sistemi montano su una culla. Non può depositare i pallet o il carico a terra ne’ sistemarli frontalmente ma in corsie strette possono realizzare più cicli, ottimizzando le operazioni.

 

Carrello elevatore Fuoristrada > si tratta di un carrello elevatore montante un sistema di sollevamento a forche al quale sono integrate ruote particolarmente resistenti e adatte a muoversi agevolmente su terreni sconnessi e cantieri non pianeggianti.

Sollevatori telescopici

I sollevatori telescopici sono carrelli elevatori dotati di braccio telescopico  particolarmente adatti nel settore edile civile ed industriale e in agricoltura. Si differenziano sostanzialmente in due categorie:

  • Torre fissa > possono sollevare carichi solo frontalmente
  • Torre rotante > montano una cabina rotante che gli permette di agire facilmente anche in cantieri scomodi o stretti. Sono spesso dotati di sistemi di comando a distanza.
Mezzi-trasportare-sollevare-carichi-magazzino
Sollevatore-elettrico-retrattile-industriale
Veicoli-sollevamento-movimentazione-merci-carichi-cantiere

Come scegliere il carrello più adatto alle vostre esigenze?

I parametri da considerare nella scelta del carrello elevatore più adatto alle vostre esigenze sono diversi:

  • Tipologia di mezzo
  • Altezza massima raggiunta dal sistema montante
  • Larghezza delle corsie nel caso ti occorra un carrello elevatore per il magazzino
  • Alimentazione e sistema di funzionamento

Qualora vi occorresse una consulenza o un’opinione per procedere ad un acquisto sereno non aspettate a contattarci. LEADER opera nel settore dei mezzi di sollevamento e offre assistenza e supporto pre e post-vendita. Esplorate il nostro catalogo online per verificare i mezzi disponibili all’acquisto. Contattaci per informazioni e per chiarimenti.